Riconoscere i sintomi del colpo nel cane

SOS VETERINARIO: TORSIONE DELLO STOMACO, COME PREVENIRE E RICONOSCERE I SINTOMI (Giugno 2019).

Anonim

Un ictus è una condizione di salute molto grave e spesso improvvisa che può verificarsi sia nelle persone che in altri animali come i cani. Un ictus è causato quando il flusso di sangue al cervello del cane viene compromesso, il che può portare a un numero ampio e diversificato di problemi neurologici.

Gli ictus nei cani sono di due tipi diversi, che sono indicati rispettivamente come ictus ischemico e ictus emorragico.

Un ictus ischemico si verifica quando qualcosa ostruisce un vaso sanguigno, come un coagulo di sangue, cellule cancerose, piastrine coagulate o anche come una complicazione secondaria di infezioni batteriche e parassitarie.

Gli ictus emorragici si verificano a seguito della rottura di un vaso sanguigno o a causa di un disturbo della coagulazione che impedisce al corpo del cane di fermarsi e guarire dall'emorragia interna.

Qualunque sia il tipo di ictus, un ictus è un'emergenza veterinaria, che richiede un'attenzione immediata. Senza trattamento, un ictus nel cane può essere fatale e se il trattamento viene ritardato, le possibilità del cane di effettuare un recupero completo o quasi completo sono seriamente compromesse.

Per questo motivo, è incredibilmente importante che tutti i proprietari di cani abbiano una conoscenza di base degli ictus nei cani e che siano in grado di riconoscere i sintomi e gli indicatori di avvertimento che un cane ha avuto un ictus.

In questo articolo spiegheremo i sintomi di un ictus nei cani in modo più dettagliato, in modo che possiate imparare i segnali di allarme a cui prestare attenzione. Continuate a leggere per saperne di più.

Cosa causa un ictus nei cani?

Gli ictus nei cani non sono molto comuni rispetto ad altri problemi di salute che possono insorgere e tendono ad accadere più comunemente nei cani anziani e maturi, spesso come il risultato di una condizione di salute che influisce sulla capacità del cane di coagulare il sangue, o che porta alla formazione di coaguli inappropriati.

Ci sono una vasta gamma di diverse condizioni di salute che possono insorgere nei cani e che a loro volta, influenzano la circolazione sanguigna e la coagulazione del corpo e così, che può aumentare i fattori di rischio per un ictus.

Un certo numero di condizioni di salute croniche (e in alcuni casi, i farmaci usati per curarle) possono causare ictus, come il diabete, la malattia di Cushing, malattie cardiache, vari tipi di cancro e un certo numero di condizioni ormonali e immuno-mediate. Farmaci come gli steroidi, in particolare se somministrati a dosi elevate per un lungo periodo di tempo, possono anche causare ictus.

Lesioni e lesioni interne possono causare anche un ictus - in particolare lesioni alla testa, che possono causare sanguinamenti cerebrali che a loro volta causano ictus emorragici. Anche se il tuo cane sembra perfettamente a posto dopo un colpo o una protuberanza, un sanguinamento cerebrale può richiedere del tempo per svilupparsi, e quindi il tuo cane dovrebbe essere controllato immediatamente dal veterinario, anche se non sembra non stare bene.

Anche le lesioni in altre parti del corpo possono causare emorragie interne e formazione di coaguli di sangue, anche se non colpiscono direttamente la testa. I cani con disturbi della coagulazione di qualsiasi tipo sono molto più a rischio di ictus rispetto ad altri.

I sintomi di un ictus nei cani

Un colpo in divenire può essere difficile da identificare anche se sei molto vigile, ma prima puoi identificare i sintomi e ottenere aiuto dal tuo veterinario, migliore è la prognosi del cane. Dovresti essere particolarmente vigile se il tuo cane ha aumentato i fattori di rischio per un ictus, se sono stati recentemente feriti o se sono maturi o senior da anni.

I sintomi dell'ictus nei cani possono essere piuttosto variabili e il modo in cui si presentano in un determinato cane dipenderà da una serie di fattori, quindi non dovresti aspettarti di vedere tutti questi sintomi insieme in un solo cane.

Alcuni dei sintomi più comuni che un cane ha avuto un ictus includono:

  • Sintomi ad esordio improvviso: un cane può sembrare del tutto normale e normale, ma pochi minuti dopo, inizia ad agire in modo strano o mostra sintomi.
  • Mancanza di coordinazione quando ci si alza o si cammina, il che può far sì che il cane continui a cadere, incapace di progredire o avere problemi a muoversi.
  • La testa era inclinata di lato.
  • Movimenti oculari involontari e incontrollati, come gli occhi che tremolano o oscillano da un lato all'altro o girano nelle loro prese.
  • Gli occhi del cane possono anche apparire irregolari, con le pupille che puntano in direzioni diverse, di dimensioni diverse o più grandi del normale.
  • Un cane che ha avuto un ictus può svenire, perdere conoscenza o non rispondere.
  • Barcollando su un lato, potenzialmente cadendo.
  • Perdita visiva apparente in uno o entrambi gli occhi.
  • Comportamenti strani o fuori dal personaggio come confusione, aggressività o paura.
  • Perdita di memoria apparente, che potrebbe manifestarsi come un'incapacità di seguire i comandi, o un errore nel ricordare persone o cose che il cane conosce bene.

Se riscontri sintomi come quelli sopra nel tuo cane, devi contattare immediatamente il veterinario e fare in modo che siano visti come una priorità, anche se il problema si verifica al di fuori delle normali ore di clinica. Dite al vostro veterinario che pensate che il vostro cane possa aver subito un ictus e organizzare il trasporto nella clinica al più presto.

Un intervento tempestivo e un trattamento daranno a un cane che ha avuto un ictus le migliori possibilità di sopravvivenza, e di fare un pieno recupero e tornare alla normalità in tempo utile.