Test per la displasia del gomito in cani

LA DISPLASIA DELL'ANCA NEL CANE - DOTT. ROBERTO BONETTI (Luglio 2019).

Anonim

La displasia del gomito nei cani è una condizione che causa uno sviluppo anormale dei gomiti del cane, che porta a un potenziale dolore, un'andatura anormale e problemi di movimento e di esibizione di un range di movimento completo e normale. La condizione è ereditaria e, quindi, trasmessa dai genitori ai loro figli, il che significa che l'unico modo per prevenire la displasia del gomito da sviluppare in un dato cane è quello di garantire che i loro genitori siano privi della condizione, il che significa testare per il marcatori di anomalo sviluppo del gomito nei cani a rischio prima della riproduzione.

Mentre la condizione può in alcuni casi essere corretta chirurgicamente per fornire al cane un range di movimento più normale e una migliore qualità della vita, la chirurgia non è sempre una soluzione praticabile e può anche rivelarsi costosa.

In questo articolo, esamineremo i test per la displasia del gomito nei cani in modo più dettagliato, compreso il modo in cui viene eseguito il test, come interpretare i risultati e quale tipo di cani sono maggiormente a rischio. Continuate a leggere per saperne di più.

Qual è la displasia del gomito?

La displasia del gomito è una condizione scheletrica ereditaria che colpisce i cani ed è in effetti la principale causa di zoppia degli arti anteriori nelle razze di cani grandi e giganti.

Le articolazioni dei gomiti del cane (nelle zampe anteriori) sono strutture ragionevolmente complesse, comprese sia l'articolazione stessa che i tendini, i legamenti e i muscoli di supporto. I cani che sviluppano la displasia del gomito nascono con gomiti apparentemente normali e sani che iniziano solo a presentare problemi mentre il cane cresce e si sviluppa.

Se la condizione si sviluppa, diventa generalmente evidente dal momento in cui il cane raggiunge l'età di due anni, con la rara eccezione rara nel caso di alcune razze giganti che continuano a crescere e svilupparsi fino a quando non superano i due anni.

Le anormalità nell'osso e nella cartilagine di supporto dei gomiti che peggiorano progressivamente quando il cane giovanile raggiunge la maturità indicano l'insorgenza della condizione e queste anomalie sono indicate come lesioni primarie.

Quando la condizione comincia a diventare evidente, porta ad un'andatura notevolmente strana nel cane colpito che spesso fa muovere la testa del cane quando cammina come il sintomo più ovvio, poiché può essere più difficile identificare la zoppia negli arti anteriori di è negli arti posteriori.

La displasia del gomito può interessare un gomito da solo o entrambi contemporaneamente, e se entrambe le zampe anteriori sono interessate, ciò può seriamente limitare la capacità del cane di muoversi normalmente e senza dolore.

In alcuni cani, possono sembrare che si muovano totalmente normalmente a volte, con la zoppia che distoglie la condizione solo dopo lo sviluppo.

Puoi leggere ulteriori informazioni sulla displasia del gomito in dettaglio, incluse le opzioni di trattamento disponibili per i cani affetti in questo articolo.

Cerchi consigli gratuiti per il tuo cane ?. Clicca qui per unirti alla comunità di animali domestici preferita dal Regno Unito - PetForums.co.uk

Test per la displasia del gomito

Poiché la displasia del gomito è una condizione ereditaria, l'unico mezzo per la sua trasmissione è dai cani genitori alla loro progenie per mezzo dell'eredità ancestrale. I cani che sono affetti da displasia del gomito o i cui gomiti mostrano un rischio borderline per la condizione generalmente trasmetteranno il problema alla loro prole, e quindi per evitare che ciò accada, i cani adulti che sono destinati ad essere utilizzati per la riproduzione dovrebbero essere testati prima se sono considerati a rischio per la condizione.

I test per la displasia del gomito sono organizzati come un progetto congiunto tra il Kennel Club e l'Associazione veterinaria britannica e prevedono la valutazione dei raggi X dei gomiti del cane in questione da un professionista, che restituirà un "punteggio" per i gomiti di quel cane, valutato da 0-3, con zero è il miglior risultato possibile e tre il peggiore.

Per far testare il tuo cane per la displasia del gomito, dovrai chiedere al tuo veterinario di prendere le pellicole a raggi X appropriate dei gomiti del tuo cane e poi inviarlo via per la valutazione per restituire il punteggio del tuo cane.

Il punteggio ideale è ovviamente pari a zero e il Kennel Club e l'Associazione veterinaria britannica consigliano vivamente di utilizzare per la riproduzione solo i cani che restituiscono un punteggio gomito pari a zero.

Se i due gomiti restituiscono punteggi diversi, il punteggio più alto (o peggiore) è quello che viene contato, in modo che solo un numero e non due (per i due gomiti) determina la valutazione del cane.

Che tipo di cani sono inclini alla displasia del gomito?

Alcune razze e tipi di cani presentano un rischio esponenzialmente più elevato di sviluppare displasia del gomito rispetto ad altri, e queste sono le razze che il Kennel Club consiglia come standard per i gomiti. Generalmente, le razze di cani grandi e giganti sono più inclini ad avere la condizione nelle loro linee di razza rispetto ad altre, come Rottweiler, Alano e Golden Retriever.

Per scoprire se il Kennel Club raccomanda il test di displasia del gomito per la propria razza di cane e per avere una migliore idea dei fattori di rischio nella razza nel suo complesso, è possibile effettuare una ricerca per razza nel loro Centro informazioni sulla salute.

Che tipo di cani dovrebbero essere testati per la condizione?

Poiché la displasia del gomito nei cani affetti può assumere fino a quando il cane in questione ha raggiunto l'età di due anni per diventare evidente, i genitori che intendete utilizzare per la riproduzione sono i cani che dovrebbero essere testati e non i loro rifiuti successivi. Se il tuo cane è una delle razze che The Kennel Club ritiene di avere elevati fattori di rischio per la displasia del gomito o se il tuo cane di qualsiasi razza ha una storia nota di displasia del gomito nella sua linea di allevamento, dovrebbero essere testati prima della riproduzione.

Sia la madre che il padre dovrebbero restituire un punteggio pari a zero per essere considerati candidati validi per la riproduzione.

Puoi scoprire di più sul Kennel Club e sul programma di test sui gomiti dell'Associazione veterinaria britannica per cani, compresi i costi e il livello di rischio per la razza del tuo cane, consultando la sezione Informazioni sulla displasia del gomito del Kennel Club.